Al-Salt

 

Al-Salt è una fiorente città situata nel nord-ovest della capitale, Amman. Costruito su tre montagne principali (Cadital, Gadaa e Salalem), circondato dalla piazza della città, Al-Salt è circondato da viste mozzafiato ed è un meraviglioso contrasto con alcuni dei siti occidentalizzati di Amman.

 

Antica città, Salt era un tempo l'insediamento più importante nell'area tra la Valle del Giordano e il deserto orientale. A causa della sua storia come importante collegamento commerciale tra il deserto orientale e occidentale, era un luogo importante per i numerosi sovrani della regione.

 

I romani, i bizantini e i mamelucchi contribuirono alla crescita della città, ma fu alla fine del diciannovesimo e all'inizio del ventesimo secolo, durante il dominio ottomano, che Salt conobbe il suo periodo più prospero.

 

Fu a quel tempo che gli ottomani stabilirono una base amministrativa regionale a Salt e incoraggiarono l'insediamento di altre parti del loro impero. Con l'aumentare dello stato della città, arrivarono molti mercanti e, con la loro nuova ricchezza acquisita, costruirono le splendide case che possono ancora essere ammirate oggi a Salt e che sono attualmente considerate per l'inclusione nella Lista del Patrimonio Mondiale dell'UNESCO.

 

Il Museo Archeologico e Popolare di Salt mostra reperti che vanno dal periodo calcolitico all'era islamica, così come altri articoli relativi alla storia della zona. Nel museo del folklore c'è una presentazione di beduini e costumi tradizionali e oggetti folcloristici di tutti i giorni.